PreCollege Exchange

La Musikschule Basel e l'HSLU organizzano per la prima volta due eventi di scambio pre-universitario il 30 gennaio (a Lucerna) e il 6 febbraio (a Basilea). Invitiamo tutti a farlo

Studenti di preCollege Jazz in Svizzera. L'idea degli eventi: stare insieme, jammare insieme, andare ai concerti insieme, conoscere l'università dall'interno in modo diverso rispetto alle giornate informative.

Per entrambi gli eventi è richiesto un certificato Covid (3G).

Si prega di entro il 22 gennaio 2022 al seguente link:  https://forms.gle/vW6SiGgkdr6JEM2J9

Scuola universitaria professionale di Lucerna - Musica, domenica 30 gennaio 2022

14:00 incontro e saluto

14:00 - 17:00 : Jam session insieme ai docenti (verrà inviato in anticipo un elenco di 10 standard)

 

18:00: Invito al concerto della HSLU Big Band feat. Genevieve Artadi e Louis Cole (KNOWER) al KKL
 

Jazzcampus Basilea, domenica 6 febbraio 2022

15:00 meet & greet e breve tour del campus jazz

15:30 Workshop di input sull'intonazione con Hayden Chisholm

5:00 p.m. breve concerto di JUGENDJAZZORCHESTER.CH

18:00 Jam Session, insieme ai membri della JJO (verrà inviato in anticipo un elenco di 10 standard)
 

DKSJ Exchange

La Conferenza dei direttori delle scuole di jazz svizzere (DKSJ) prosegue una nuova serie di concerti basata su partnership con Exchange Nights.

 

La buona musica deve essere ascoltata: gruppi selezionati del progetto bachelor dei dipartimenti jazz delle quattro accademie di musica tedesco-svizzere di Basilea, Berna, Lucerna e Zurigo si presentano con concerti nelle città delle scuole partner.

Con gli Exchange Nights, i dipartimenti jazz dei cinque college musicali hanno Basilea, Berna, Losanna, Lucerna e Zurigo hanno creato una piattaforma per i giovani talenti della scena jazz svizzera. Qui gli studenti selezionati si incontrano, scambiano idee e presentano i loro progetti finali del Laurea in un piccolo tour attraverso la Svizzera. 

Qui gli studenti selezionati si incontrano, si scambiano idee e presentano i loro progetti finali del Laurea in un piccolo tour attraverso la Svizzera.

Bands 2021

Notti di scambio DKSJ 2021 - muralim

La ricerca del cosa, domande senza risposta e risposte a domande sconosciute. Muralim sta arrivando. Con melodie orecchiabili, basate su ricchi groove e incorniciate da calde armonie. E quando poi dimentichi tutto e conti solo il qui e ora, all'improvviso tutto è chiaro e molto semplice.

Mauro Reimann (sax), Joachim Frey (g), Tim Bond (p), Elias Kirchgraber (b), Martin Maron (dr)

Scambio notti DKSJ 2021 - LLYV (Losanna)

Il progetto Llyv, ideato dalla cantante e trombettista Justine Tornay, si muove a metà tra il soul e l'electro-pop sperimentale. Ha lo scopo di introdurre i suoi ascoltatori in un universo che trae la sua originalità dal dialogo tra la voce dell'artista, accompagnata dai suoi musicisti, e il suono metallico del suo strumento. Il risultato è un'atmosfera sonora con echi mistici e soprattutto un'energia appassionata che non teme l'avventura.

Justine Tornay (ld / voc / tp), Natan Niddam (kb), Lionel Nemeth (g), Yann Maener (b), Vincent Andreae (dr)

Scambio notti DKSJ 2021 - BUREAU BUREAU (Berna)

sulla sponda del fiume, rosicchiato da donnole e api.

Sul bordo del fiume. Riscaldato, pensieroso, arrabbiato o divertito. Sgranocchiato da piccoli pensieri nei corpi degli animali: ho piccoli pesci nella mia testa che mi cullano? E se vivessimo davvero congelati in un congelatore e qualcuno ci scongelasse? E se costruissimo una casa, nelle nostre pance, e ci trasferissimo in noi stessi? E cosa ci fanno tutti i telefoni sul palco?
Si tratta di aspettare - non così tranquillo e noioso - e di domande che sorgono quando c'è molto tempo per pensare. Musicalmente presentato con voce e percussioni. A volte come uno strumento, a volte come quattro o cinque. A volte attraverso il linguaggio, a volte attraverso l'improvvisazione. In ogni caso selvaggio.

 

Sonia Loenne (voce), Michael Cina (perc.)

Octante-et-Onze (HKB) Elori Baume

 

Octante-et-Onze si muove con sicurezza su una linea stretta tra il pop leggero da un lato per un vasto pubblico e dall'altro sequenze armoniche complesse, ritmi irregolari e strutture sofisticate, per il pubblico più esigente. Il nostro jazz onnivoro e fatto in casa si nutre dell'ampiezza musicale dei membri di Octante-et-Onze, cresciuti con jazz, hip-hop e funk, ma anche musica minimal, pop e rock.

 

Elori Baume (ts), Julien Ehrensperger (g), Loïc Baillod (b), Corentin Barro (dr)

Oog


Una piccola isola emerge davanti al tuo occhio interiore. Piante rampicanti intrecciate crescono agilmente attraverso il paesaggio. Nuvole di nebbia cercano con attenzione la loro strada nella distesa incerta. Onde potenti incontrano massi ruvidi e accidentati. Scoprire. Soffermarsi. Aspetto. Per quanto l'occhio può vedere.
"Oog" crea una vivace sintesi di jazz, pop alternativo, elettronica e musica improvvisata. La giovane band di quattro elementi di Lucerna si muove in modo idiosincratico da groove energici e paesaggi sonori fluttuanti di sintetizzatori a interventi di parole schiette in inglese e tedesco. Le composizioni vengono costantemente scomposte e ridisegnate attraverso un'irrefrenabile sete di sperimentazione e la continua ricerca di nuove sonorità.

Lea Stuber (voce), Dominik Zihlmann (p), Léonard Cordier (b), Jérôme Keel (dr)